Consulta le FAQ

1- Dove va a finire ogni euro donato?

Ciascun euro donato viene destinato al progetto. I costi della promozione e della raccolta fondi, infatti, sono sostenuti direttamente dai partner dell’iniziativa. Fanno eccezione le donazioni effettuate online, dalle quali viene detratta in automatico dal gestore PayPal una piccola percentuale.

Condividi..

2- Perché il conto corrente per effettuare la donazione è intestato a Fondazione Munus?

Fondazione Munus e’ una organizzazione senza scopo di lucro, partner dell’iniziativa. Il suo ruolo e’ quello di “garante”: assicura, in modo trasparente, che le donazioni vengano realmente destinate al progetto per il quale sono state raccolte. Inoltre, in quanto ONLUS, consente al donatore di usufruire dei benefici fiscali 

Condividi..

3- Perché c’è bisogno di un Nuovo Centro Oncologico a Parma?

Le unità di Radioterapia, Day Hospital e la Degenza oncologica dell’Ospedale Maggiore di Parma sono reparti collocati in strutture fisicamente separate e distanti tra loro. Costruire un’unica “casa” per la cura dei tumori offrirà ai pazienti ambienti più confortevoli e luminosi, e permetterà ai professionisti di lavorare fianco a fianco.

Condividi..

4- Dove sorgerà?

La nuova struttura sorgerà all’ingresso di via Volturno dell’Ospedale Maggiore, affianco alla Torre delle Medicine, alla quale sarà collegata con percorsi interni. Nell’area antistante l’ingresso verrà predisposto un parcheggio da 200 posti auto, di cui una parte riservata ai pazienti oncologici in terapia.

Condividi..

5- La costruzione di una struttura pubblica non dovrebbe essere a carico dello Stato?

E’ proprio così. Il finanziamento della struttura e’ a carico di partner pubblici e privati: il Ministero della Salute, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, la Regione Emilia Romagna, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e la Fondazione Cariparma. La raccolta fondi verso la cittadinanza ha un altro obiettivo: trasformare la struttura in una casa accogliente, in grado di offrire ampi spazi per l’ascolto, la cura e l’assistenza, con le tecnologie più avanzate.

Condividi..

6- Donando un “mattoncino di cuore” acquisto un vero mattone per il Nuovo Centro Oncologico?

Il “mattoncino di cuore” rappresenta un piccolo-grande contributo che ognuno di noi può offrire per “costruire” qualcosa in più: gli arredi interni, gli spazi di attesa e di ascolto, le apparecchiature di alta gamma, ma anche componenti immateriali, come i progetti di ricerca e il know-how.

Condividi..

7- Quando saranno utilizzate le donazioni raccolte?

Il meglio della cura deve essere adesso! Per questo le donazioni serviranno per acquistare attrezzature che potranno essere utilizzate nelle attuali strutture, per poi essere trasferite nel Nuovo Centro quando sarà completato. Se vuoi scoprire qual è l’obiettivo della raccolta in corso, clicca qui

Condividi..

8- Come posso richiedere una ricevuta fiscale della mia donazione?

La ricevuta della Onlus è necessaria solo nel caso in cui non risulti il nome dell’associazione in favore del quale viene effettuato il versamento. Se necessario, puoi richiedere la ricevuta a centro.oncologico@fondazionemunus.it , specificando i tuoi dati (nome, cognome, email) e inviando la prova di donazione. Per saperne di più (link a pagina “benefici fiscali” 

Condividi..

PUOI CONTRIBUIRE SUBITO!

DONA ORA

Per avere maggiori informazioni su:

Centro Oncologico Parma e raccolta fondi

contatta il numero 0521 703010 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13. Oppure scrivi una mail a: insiemeconte@ao.pr.it

Donazioni, quali e come fare, agevolazioni fiscali 

contatta il numero 328 3448770 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 oppure scrivi una mail a direzione@fondazionemunus.it

Condividi..