Le voci del coro Marconi aprono la presentazione del progetto

Un coro come una grande squadra ha aperto l’evento di presentazione del nuovo Centro oncologico di Parma, nella sua formazione completa. Le voci, composte da studenti, ex studenti e docenti, raccolti sul palco, hanno portato la forza corale della testimonianza diretta dei giovani donatori. Arriva proprio dal Marconi, infatti, la prima donazione al Centro oncologico, quando la progettazione della struttura era ancora solo una bozza. Un primo gesto ricordato con soddisfazione dal direttore generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Massimo Fabi: un Liceo della città, con la comunità che rappresenta, che dona a un Centro oncologico, che racchiude, a sua volta, una grande comunità.

I brani di apertura “Mamliye” e “Ippharadisi”, scelti dalla tradizione anonima africana, sono due inni alla vita, e suggellano il valore dello scambio che gli studenti affidano al progetto. A indirizzare i ragazzi, il maestro Leonardo Morini, loro guida da sempre. In sala, a rappresentare a fianco del coro l’intero Liceo, il Preside Adriano Cappellini, la vice preside Cristiana Ugolotti e la vice preside al momento della donazione Viviana Menoni.